WhatsApp: 7 trucchi per essere un vero esperto

8014

WhatsApp è un’applicazione di messaggistica multipiattaforma con 700 milioni di utenti attivi in tutto il mondo – record stabilito a gennaio 2015 – in grado di inviare e ricevere messaggi senza pagare.

L’applicazione è disponibile per iPhone, BlackBerry, Windows Phone, Android e Nokia, e gli utenti possono sfruttare vari strumenti disponibili oltre alle classiche funzioni, come ad esempio inviare una conversazione per email, utilizzare l’applicazione senza numero di telefono o recuperare le conversazioni che sono stati cancellati per errore.

Vediamo nel dettaglio 7 trucchi per i più esperti che in pochi conoscono:

 1. Ho cancellato una conversazione, cosa devo fare per recuperarla?

Tutti i sistemi operativi su cui è possibile istallare l’applicazione eseguono un backup automatico di sicurezza ogni 24 ore, ma queste copie risalgono alla settimana precedente.

Premesso ciò, per recuperare le chat eliminate è necessario disinstallare l’applicazione e installarla nuovamente. Dopo questo, il telefono cellulare richiede se si desidera ripristinare i dati. Date conferma, e le chat cancellate in precedenza torneranno visibili.

 2. Scoprire se WhatsApp è gratis o a pagamento

Il servizio non ha gli stessi costi per tutti. Abbiamo esaminato nel dettaglio questo aspetto nell’articolo “WhatsApp gratis o a pagamento? Ecco la verità”. Intanto, se volete scoprire se state pagando o usando gratuitamente l’applicazione, basta accedere a impostazioni->account->info pagamento e troverete tutte le info sulle vostre condizioni attuali.

 3. Inviare messaggi per email

E’ semplice e pratico. Molte volte si ricevono sul telefono messaggi con dati e l’invio di queste informazioni tramite chat diventa noioso. Per evitare questo e rendere il funzionamento più pratico, basta aprire la conversazione che ci interessa, cliccare sul nome del destinatario e selezionare “invia conversazione per posta elettronica”. Inoltre, è possibile decidere se si desidera allegare un file alla posta inviata.

 4. Nascondere le conversazioni

Su WhatsApp gli utenti possono non solo nascondere le conversazioni, ma anche tutti i file ricevuti. Su Android  ciò è dovuto grazie alla funzione “archivio”. Nel caso di iOS è necessario andare sulle “impostazioni” e cliccare su “archivia tutte le conversazioni”. Così, tutti i messaggi e i media inviati e ricevuti saranno momentaneamente nascosti. Per ripristinarli, basta cliccare su “ripristina tutte le conversazioni” sulla stessa schermata.

 5. Usare WhatsApp senza numero di telefono

Per usare l’applicazione senza numero di telefono, bisogna saltare il passaggio dell’istallazione in cui viene richiesto di inserire il proprio numero. Per farlo, bisogna procedere all’istallazione della app dopo aver attivato la “modalità aereo”. A questo punto, il sistema prenderà come riferimento la posta elettronica, che potrete usare in alternativa al numero.

 6. Misurare la popolarità

Quanti messaggi ho inviato o ricevuto? Per scoprilo, basta accedere ad impostazioni->account->utilizzo rete. La schermata vi mostrerà il numero dei messaggi inviati e ricevuti e il “peso” in Mb. Inoltre, è possibile azzerare le statistiche e far ripartire da zero il contatore.

 7. Cambiare automaticamente la foto del profilo

Vuoi una foto del profilo WhatsApp sempre aggiornata ma non hai voglia di farlo manualmente? Se usi anche Facebook, il problema è risolto. Accedi a impostazioni->profilo e seleziona l’impostazione “usa le tue informazioni di Facebook”. In questo modo, la foto cambierà automaticamente quando aggiornerai quella sul social network

Condividi