Whatsapp: Altri 20 trucchi su Android e iPhone

1671

20_Trucchi_per_Whatsapp_su_Android_e_iPhone-600x313La recente acquisizione di Whatsapp da parte di Facebook ha sancito definitivamente la popolarità e la diffusione dell’app di messaggistica istantanea principe. Numerose app, nonostante siano e siano state validissime, hanno tentato di scalfire il regno costruito dagli sviluppatori di Whatsapp ma, pur riscontrando degno successo (ad esempio Telegram), nessuna ha raggiunto tale livello.

Vediamo insieme allora 20 trucchi per Whatsapp:

Salvare e visualizzare tutte le foto e i video ricevuti. Tutti i documenti multimediali che riceviamo tramite Whatsapp vengono salvati nella nostra Galleria. Il concetto importante è che possiamo salvare le nostre foto e i nostri video preferiti sul PC, attraverso le procedure di default previste dai nostri dispositivi (per Android utilizzando il dispositivo come memoria di massa, per iPhone utilizzando come intermediario iTunes) oppure più facilmente tramite software di terze parti, come PhotoSync. Quest’ultima si installa sul PC e, utilizzando la connessione wifi o la tecnologia Bluetooth, consente il trasferimento rapido dei file multimediali. Ovviamente necessita la controparte sul dispositivo mobile, ma nessun problema: PhotoSync è disponibile sia per Android sia per iOS.

Non consentire a Whatsapp di visualizzare le foto ricevute nella Galleria dello smartphone. In maniera opposta al punto precedente, per impedire a Whatsapp di salvare i documenti multimediali ricevuti dobbiamo seguire due procedure differenti per Android e per iOS. Per Android bisogna utilizzare un’app per navigare nei file dello smartphone (ad esempio ES File Explorer), recarsi nella cartella delle immagini di Whatsapp e qui creare un file chiamato .nomedia. Per iOS è sufficiente andare in Whatsapp, poi in Impostazioni, Privacy, Foto.

Utilizzare WhatsDog per ricevere una notifica quando un contatto è online. Ebbene sì, avete letto bene: è possibile ricevere una notifica in tempo reale non appena un nostro contatto si trova ad utilizzare Whatsapp! WhatsDog ci consente anche di visualizzare un calendario stile grafico che riassume le statistiche di accesso a Whatsapp del nostro contatto. WhatsDog è scaricabile dal sito ufficiale per Android, attualmente non è disponibile per iOS. Unica limitazione è che consente di monitorare un solo contatto. Ovviamente quest’ultimo non deve aver nascosto la data e l’ora di ultimo accesso.

Installare Whatsapp su un tablet Android. Innanzitutto scarichiamo l’apk di Whatsapp per Android da questo link e installiamolo sul tablet.

Scarichiamo e installiamo anche SRT AppGuard. Una volta avviata quest’ultima, dobbiamo tappare su “Monitor” dalla Dashboard dopo aver selezionato, naturalmente, Whatsapp. Successivamente scorriamo verso il basso e disabilitiamo il controllo di identità del telefono ed ecco che Whatsapp è pronto a funzionare anche sul nostro tablet.

Visualizzare le statistiche di uso di Whatsapp per Android. Se siamo dei tipi curiosi e vogliamo verificare quanto siamo “maniaci” della messaggistica, possiamo scaricare e installare WhatStat che ci fornirà qualsiasi tipo di informazione.

1
2
Condividi