WhatsApp: i trucchi che sbloccano le funzioni più nascoste

927

SPIARE GLI AMICI

Se hai un dispositivo Android, puoi usare WhatsDog per sapere quando un amico si collega a WhatsApp. Quest’app è stata rimossa dal Play Store ma si può scaricare da http://secondlemon.com/whatsdog.apk. Una volta installata, tocchiamo Inizio, selezioniamo il contatto da spiare e completiamo con Continua. Ora sarà possibile controllare quando il contatto è connesso e quando è offline.

CHATTARE SENZA SIM

Puoi usare WhatsApp anche su un dispositivo senza SIM e quindi senza numero di cellulare. Se hai uno smartphone, puoi scaricare l’applicazione dallo Store, se invece hai un tablet devi scaricare il file .apk dal sito www.whatsapp.com/android e installarlo manualmente. Avviata l’applicazione, ci verrà chiesto di utilizzare il nostro numero di cellulare per l’attivazione. Procuriamoci il numero di un amico o un parente che non usa WhatsApp e assicuriamoci di avere il suo telefonino a portata di mano: ci servirà solo per la configurazione iniziale. Nella finestra Verifica numero telefonico, digitiamo il numero che ci siamo procurati e diamo l’OK. WhatsApp proverà a inviarci inutilmente il codice di verifica per SMS. Dopo alcuni minuti, non essendoci riuscito, ci chiederà se vogliamo farci chiamare per comunicarci il codice telefonicamente. Confermiamo: dopo alcuni istanti il telefonino suonerà. Non resta che rispondere per conoscere il codice e inserirlo nell’app per completare la configurazione.

Ora possiamo restituire il telefonino alla persona che ce l’ha prestato e iniziare a usare WhatsApp. Se non si dispone di un numero di cellulare, si può usare un servizio online come http:// k7.net che ci fornisce un numero mobile per attivare una voicemail e che possiamo usare per l’attivazione di WhatsApp; purtroppo, però, i numeri a disposizione sono pochi.

RIMUOVERE LE ICONE MICROFONO E FOTO

Se hai un device con schermo piccolo, puoi allargare la barra di immissione del testo nei messaggi di WhatsApp rimuovendo le icone della fotocamera e del microfono. Per farlo si sfrutta Xposed Framework e il modulo Whatsapp Mods. Per installarlo avviamo Xposed Installer e spostiamoci in Download. Tocchiamo l’icona con la lente d’ingrandimento e cerchiamo Whatsapp Mods. Selezioniamo quello relativo al tema che ci piace, spostiamoci in Versioni e tocchiamo su Download per installarlo. Andiamo in Moduli, attiviamo il modulo appena installato e riavviamo il dispositivo. Non resta che aprire WhatsApp e iniziare a chattare senza le icone.